NEWS Letto 2458  |    Stampa articolo

Inaugurata la nuova sede IDV di San Giacomo.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
All'appello lanciato da Giacomo Fuscaldo e Marilena Algieri, rispettivamente presidente e segretario del circolo IdV di San Giacomo d'Acri, hanno risposto i vertici calabresi del partito. A testimoniare che in IdV c'è unità e dialogo. Per l'inaugurazione della nuova sede, infatti, allo stesso tavolo sedevano Feraudo, segretario provinciale, De Bartolo, segretario provinciale, Talarico, consigliere regionale, Bruno, responsabile giovani, Minisci, consigliere comunale. Presenti anche diversi dirigenti della provincia. Da ieri, quindi, anche la popolosa San Giacomo ha la propria sede di IdV.
In apertura Fuscaldo annuncia a chi sarà intitolata; a Giovanni Falcone, indimenticato magistrato siciliano. Partono i primi applausi. "spero che sia punto di riferimento per l'intero territorio e che serva a riunire il centro sinistra", aggiunge Fuscaldo. Soddisfatto anche De Bartolo; "IdV cresce ed è sempre più radicato, attrae e interessa perché parliamo alla gente e affrontiamo i problemi della gente ed oggi, dopo i congressi, siamo pronti a presentare il nostro progetto politico agli altri del centro sinistra."
Per Minisci "il circolo deve essere come una sentinella del territorio ed interagire strettamente con le istituzioni."
Poi ha sottolineato la presenza dei giovani e delle donne e l'invito ad utilizzare la numerose intelligenze presenti. Talarico, invece, ha evidenziato come IdV mantenga alto il dibattito politico locale altrimenti scarno, quindi ha definito i circoli come presidi di legalità e di controllo. Infine, sull'attività della giunta regionale, parla di "solo annunci e prese in giro" mentre auspica una legge sulle aree interne. Feraudo ha sottolineato gli ottimi risultati di IdV ed il clima sereno durante congressi, poi, si dice d'accordo con Musi del Pd per un completo rinnovamento della classe dirigente bocciando gran parte degli attuali sindaci del centro sinistra (Perugini e Bernaudo su tutti), ed infine, riguardo la situazione locale, parla di immobilismo della giunta di centro destra e di un Pd sfilacciato e litigioso.
Durante l'incontro è stato annunciato il neo coordinatore locale IdV che sarà l'avv. Angelo Cofone, quindi torta e spumante anche per festeggiare la nomina di Cristina Minisci quale primario facente funzioni del reparto di medicina generale dell'ospedale Beato Angelo.
L'ultima nota riguarda la pace tra Feraudo e Talarico dopo gli strali delle scorse settimane. Ieri, tra i due, battute, strette di mano, abbracci e brindisi, in vista di una serie di impegni che li vedranno assieme in tutta la regione per la causa IdV.

PUBBLICATO 10/11/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

OPINONE  |  LETTO 4661  
Quel "certo" era rafforzativo positivo.
Purtroppo non ho avuto il piacere e l’onore di conoscere il sen. Francesco Spezzano. Egli morì nel 1976 quando avevo appena 10 anni e per giunta quando ero arrivato da poco ad Acri.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4517  
Gino Trematerra sbarca a Strasburgo.
Giovedì ventitre dicembre. Non è un giorno qualsiasi per Gino Trermaterra, sindaco della città da aprile scorso. Il Senato è chiamato ad approvare la ratificazione per l'assegnazione del seggio supp ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 4407  
Stupore…. ma con auguri di cuore.
Da piccolo invece passavo delle ore a sistemare il fondo con il muschio, trovare il posto migliore per la capanna, lucidare lo specchio per il laghetto, mettere i sassolini e il talco per tracciare ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3635  
L'Fc Calcio Acri campione d’inverno.
Per festeggiare il primo posto ed il Natale, la società silana si regala un neo acquisto. Si tratta di Marcello Provenzano attaccante di razza, ex Rende. Farà compagnia al bomber e capo cannoniere P ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4851  
All'attenzione del Sig. Roberto Saporito...
In riferimento all’articolo del giornalista Roberto Saporito apparso su Acri in rete il giorno 19.12.10 non ho potuto fare a meno di notare il riferimento ad “un certo Francesco Spezzano senatore ne ...
Leggi tutto