OPINIONE Letto 2895  |    Stampa articolo

L’anziano monello...

Franco Bifano
Foto © Acri In Rete
Ammettiamolo, questo arzillo settantacinquenne non finirà mai di stupirci, ogni volta c'è da chiedersi cos'altro si inventerà o cosa ci riserverà di nuovo.
Proviamo a fare il punto: Lo accusano di corruzione di testimoni (Processo Mills) falso in bilancio (vicenda Mediaset), evasione fiscale (processo Media Trade), di rapporti con la mafia per aver avuto uno stalliere mafioso per anni nella sua villa (tale Vittorio Mangano) e per i rapporti che lo legano a Marcello Dell'Utri (Fondatore di Forza Italia) condannato in secondo grado a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa.
Quando si ha l'impressione che lo stiano per incastrare, intervengono i suoi legali (oggi onorevoli) che "fabbricano" una leggina su misura (ad personam) o un lodo mirato e… oplà il gioco è fatto, sguscia di mano come una anguilla. A volte la "banda azzeccagarbugli" esagera forse in sfrontatezza come in quella "norma" contenuta nella Legge sul legittimo impedimento in base alla quale era l'indagato che si autocertificava il legittimo impedimento (capito), era lui che poteva giustificare la sua assenza sostenendo che, magari, aveva un incontro diplomatico con la giovane ed avvenente nipote di Mubarak senza che nessuno potesse obbiettare nulla. Davvero insuperabile. Purtroppo la Corte Costituzionale è intervenuta ritenendo che questa norma superava evidentemente anche i limiti della decenza e l' ha bocciata.
Ora il "focoso" nonnetto che aveva buone possibilità di farla franca su queste questioni delicate, rischia di cadere, come fece la signora Longari in una puntata di Rischiatutto (ricordate il grande Mike "aih ahi Signora Longari mi è caduta…") su una questione più marginale……ripensandoci… non proprio marginale visto che a quanto pare la cosiddetta "nipote di Mubarak" aveva intenzione di chiedergli 5 milioni di euro per tacere. E le Altre? ospitate gratis negli appartamenti di Milano in cambio di "prestazioni serali" nelle varie ville quanto chiederanno? Certo, quando fra qualche anno, anche il più fedele cortigiano finirà di negare e la nebbia di penose bugie si diraderà, scopriremo probabilmente tutte le carriere, televisive e non, nate tra un "bunga bunga" e l'altro.
Nel frattempo però se si andasse verso le elezioni anticipate, non escluderei che il "funambolico folletto" si inventi un'altra delle sue magie magari puntando proprio su questo. Ovvero, sulla sua fama di "sciupa femmine", di conquistatore indomito, di amatore instancabile solleticando, quindi, l'italico orgoglio e chiedendo il voto proprio in virtù di queste sue doti. Scommetto che sarebbe un bel problema. Dubito, infatti, che qualcuno dei politici oggi all'opposizione abbia su questo terreno, concrete possibilità di vittoria, E allora? Non rimarrebbe, che cercare un personaggio da candidare che abbia costruito su questo fronte un solida credibilità, anzi che rispetto a lui sia meno egoista e disposto a offrire e magari dividere con gli elettori quello che invece "l'ingordo" vuole tenere tutto per se. Si, ma dove trovarlo? Io suggerei di puntare sul cinema, credo che nessuno meglio dell'On. Cetto La Qualunque oggi possa diventare il suo antagonista naturale. L'unico che su questi argomenti possa sfidare l'attuale premier e vincere alla grande. Allora si che la "musica" cambierebbe, altro che festini e ville per pochi intimi, ma feste in grande e "CHIU PILU PE TUTTI!!!".
In una nazione come la nostra, volete scommettere che potrebbe funzionare davvero.

P.S. Dicono che abbia trovato una fidanzata. Mi chiedo, quando un anziano di 75 anni si porta in casa una ragazza di 27 si chiama fidanzata o badante?

PUBBLICATO 20/01/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4377  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3961  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4161  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4327  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3835  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto