OPINIONE Letto 3039  |    Stampa articolo

Il nano tra i giganti dell’arte.

Franco Bifano
Foto © Acri In Rete
Sono d'accordo con chi sostiene che ormai ci stiamo abituando a tutto. Si ha la sensazione, infatti, che niente più sia in grado di sorprenderci. Qualche esempio: non ci scandalizziamo più se i politici si vendono, un tanto al chilo, come al mercato del bestiame. Tolleriamo leggi e provvedimenti mirati non alla salvaguardia della collettività ma dell'impunità di singoli privilegiati. Sopportiamo il "massacro" della scuola pubblica e delle Università. Assistiamo all'arricchimento di corrotti e corruttori che estendono i loro affari su ogni cosa, persino sull'acqua, tentando di privatizzarla. Prendiamo atto, rassegnati, che in Parlamento indagati, inquisiti, prescritti e condannati tentano di riformare la Giustizia a loro "uso e consumo".
Tuttavia, in questo quadro desolante, ci sono ancora piccoli segnali che fanno sperare in tempi migliori. Arrivano dal nostro Ministro, Michela Brambilla (miss calze autoreggenti) quella, per intenderci, che pare abbia messo il fidanzato alla guida di un ente controllato dal suo ministero. Questa volta dobbiamo darle atto, di una idea davvero efficace: realizzare un filmato da proporre come spot televisivo per promuovere il turismo in Italia attraverso un percorso tra i nostri luoghi d'arte. Era ora! Finalmente qualcuno che si muove nella giusta direzione. Presentiamo e promoviamo il nostro immenso patrimonio culturale in modo che possa essere visto ed apprezzato da più gente possibile e ricavarne, possibilmente, un ritorno in chiave turistica. Insomma roba forte.
Chi sarà mai il protagonista del filmato? A chi avrà pensato la salmonata Michela per un ruolo cosi delicato? Certamente qualcuno che abbia una immagine affidabile e credibile. Un attore famoso? No, troppo scontato! Forse un'attrice di prestigio? Neanche, non hanno il giusto fascino. Un premio nobel allora? Macchè, quelli non hanno sciarm. Ma allora, a chi avrà mai pensato questa ispirata creativa? La decisione deve essere stata molto sofferta ma alla fine ha deciso. Voi forse non ci crederete (io ho fatto fatica) ma la scelta è caduta ancora una volta su di lui. Re Silvio. E chi se l'aspettava! Un' idea davvero originale, direi brillante, sicuramente da far morire tutti d'invidia. Lui come l'avrà presa? Messo davanti alla richiesta dell'ennesimo sacrificio, non ha esitato e, nell'interesse esclusivo del paese, ha detto "obbedisco". Sia chiaro, per questa ulteriore fatica non percepisce (pur nel bisogno) neanche un centesimo! Del resto chi meglio di lui può promuovere le nostre risorse culturali? Allora via, partenza per un tour meraviglioso in giro per la nostra penisola passando tra musei, monumenti, ed opere uniche al mondo. Mi permetto di suggerire, dopo aver ammirato la Basilica di San Marco, Apollo e Dafne del Bernini, per allettare ulteriormente i potenziali turisti non del tutto convinti dall'arte, di includere a conclusione del tour una bella festa, magari con visita serale ad Arcore in compagnia del padrone di casa e di quattro amici intellettuali del calibro di Lele Mora, Emilo Fede, Nicol Minetti, e Ruby ruba cuori. Gente che mastica, quotidianamente, pane e cultura dal carattere allegro, che sa come intrattenere gli ospiti, abituata alle cene con grandi artisti, filosofi ed intellettuali di ogni genere non avrà problemi nel promuovere le nostre bellezze migliori. Si prevedono affari d'oro. Scommetto che da tutto il mondo faranno la fila per accaparrarsi i biglietti. Prenotazioni garantite fino al 21 dicembre 2012.
Poi non ci resterà che sperare nel calendario Maia.

PUBBLICATO 25/03/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4377  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3961  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4161  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4327  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3835  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto