NEWS Letto 2925  |    Stampa articolo

In consiglio anche il paradosso Merola.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
Stamattina(Venerdì 29 Aprile, ndr) torna a riunirsi il consiglio comunale. Tra le cinque questioni su cui bisogna discutere e sulle quali votare c'è anche l'approvazione del capitolato speciale d'appalto per l'affidamento del servizio di gestione dell'Anfiteatro per la stagione 2011. Se il Comune vuole affidare ad altri la gestione degli spettacoli estivi non si comprende come possa aver già confermato nel ruolo di direttore artistico di Acrinscena Valerio Merola.
Per carità, sono due decisioni entrambe legittime, ma incompatibili. Se si decide di delegare ad altri l'organizzazione delle manifestazioni estive nella struttura di Via della Sila non si può dire loro che la direzione artistica è stata già impegnata, perché altrimenti non si comprende che cosa ci sarebbe da gestire, oltre al servizio bar.
In una intervista al nostro giornale, Valerio Merola ha affermato di essere già al lavoro per la composizione del cartellone estivo, spingendosi anche in qualche particolare.
Il popolare presentatore ha infatti parlato anche di un concorso per baby sosia che dovrebbe andare in onda su Sky. Se l'amministrazione comunale gli ha già dato l'assenso per la fase preparatoria di Acrinscena, dovrebbe spiegare cosa significa a chi è interessato "all'affidamento del servizio di gestione dell'Anfiteatro".
Questo il resto dell'ordine del giorno della seduta che il presidente Giuseppe Straface ha convocato, nella sala consiliare del palazzo Sanseverino-Falcone, per le ore 10:00:
approvazione rendiconto esercizio finanziario 2010, conto del bilancio, conto economico e conto del patrimonio. Esame ed approvazione; riduzione prezzo acquisto gasolio e gpl da riscaldamento per le zone del territorio comunale non metanizzate anno 2011; piano di lottizzazione in Acri alla località Ronzo. Approvazione schema di convenzione; e approvazione capitolato speciale d'appalto per l'affidamento del servizio di gestione per il Cine Teatro Nuovo - anno 2011.
Non è in agenda, ma c'è da giurare che si parlerà anche del futuro dell'ospedale, discussione che era stata messa al centro di una riunione aperta del civico consesso e saltata per l'assenza del presidente della giunta regionale e commissario ad acta per il Piano di rientro dal debito sanitario, Giuseppe Scopelliti. Nel rinviarla, il presidente Giuseppe Straface aveva garantito che si sarebbe comunque fatta entro fine mese, considerato che, per decreto dello stesso Scoelliti, da domenica il punto nascita del nosocomio cittadino dovrà chiudere.


Fonte: "Il Quotidiano della Calabria" del 29-04-2011.

PUBBLICATO 30/04/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4354  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3937  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4141  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4308  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3816  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto