FOTO NOTIZIA Letto 3569  |    Stampa articolo

Concorso “interpretare il tricolore”.

Redazione
Foto © Acri In Rete
Stamattina presso il Palazzo Sanseverino - Falcone si è svolta la prima giornata di premiazione del CONCORSO "INTERPRETARE IL TRICOLORE", promosso dall'Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione nel mese di marzo 2011 e rivolto alle scuole primaria e secondaria di I e II grado; in questa prima giornata sono stati premiati i lavori di disegno e pittura presentati dalle scuole primarie di Acri, alla presenza dell'Assessore Anna Vigliaturo, del Presidente della Fondazione Padula Giuseppe Cristofaro, della Giuria che ha esaminato i lavori degli studenti, composta da Gianluca Garotto, Maria Credidio e Lucia Paese; ai vincitori sono stati consegnati premi ed attestati.
I ragazzi hanno cantato l'Inno di Mameli e altre canzoni dedicate all'Italia, suscitando commozione nei presenti, visibile era l'emozione dei componenti la giuria e soprattutto dei docenti che hanno seguito gli alunni in questo concorso. Domani, venerdi 13 saranno premiati i lavori della scuola secondaria di I grado che ha partecipato alla sezione disegno e pittura ed alla sezione multimediale, sabato mattina invece si premieranno i lavori della scuola secondaria di II grado.
Questi i vincitori di oggi con le relative motivazioni:

1° Premio: 2° Circolo Didattico - Scuola Primaria "Duglia" classi IV e V
L'elaborato grafico-pittorico si è particolarmente distinto per l'originalità dell'impostazione, caratterizzata da un'indagine storica che si avvale di scatti fotografici d'epoca innestati su un'effigie della Nazione italiana. Le cartoline, che raffigurano edifici o capolavori architettonici di ognuna delle regioni d'Italia, sono rappresentative di un'unica trama storica avente lo scopo di celebrare la compattezza indiscussa dell'Unità Nazionale. Singolare, da un punto di vista cromatico, è l'accostamento del bianco e del nero su uno sfondo vivace, nutrito dei tre colori della bandiera italiana.

2° Premio ex aequo: 2° Circolo Didattico- Scuola Primaria "Seggio" classe IV
Il motivo encomiastico è qui elaborato in chiave lirica e patriottica grazie anche all'intervento di materiale attinto al mondo musicale e acustico. L'elaborato, grafico e allo stesso tempo "sinfonico", risulta arricchito da curiosità circa le personalità costituenti della storia d'Italia quali Vittorio Emanuele, Garibaldi, Cavour, Mazzini nonché da emblemi nazionali: l'ulivo, la quercia, la stella e la ruota.

2° Premio- ex aequo: Istituto Comprensivo La Mucone, plesso "Ferrante" - classe V
I ragazzi della classe V del plesso Ferrante ricostruiscono in scala visiva e documentaria il percorso evolutivo dell'Unità nazionale con l'ausilio di tre versioni della bandiera italiana, ciascuna simbolo di tre capitoli storici consequenziali: età napoleonica, Risorgimento, età contemporanea. Il lavoro, nel suo complesso, si è distinto per la perizia tecnica con cui sono state realizzate le raffigurazioni e per l'ordine strutturale che dona respiro al lavoro nella sua interezza.

3° Premio ex aequo: Istituto Comprensivo Padula, plesso "Monachelle" - classe V
La commissione esaminatrice assegna ex aequo il terzo premio all'elaborato grafico della classe V del Plesso "Monachelle". Questo si propone di indagare le origini della Repubblica italiana attraverso un racconto scandito con il ritmo narrativo del fumetto; due protagonisti immaginari si immergono nel passato rivivendo emozioni e vicende dell'epoca della genesi della Repubblica italiana e dell'introduzione del tricolore. Il lavoro si è distinto per la minuziosa attenzione, se pur in ambito fumettistico, rivolta alle sequenze dei disegni.

3° Premio ex aequo: 2° Circolo Didattico- Scuola Primaria "Seggio" classe III
Nella sua evidente semplicità, l'elaborato grafico rappresenta un vero e proprio manifesto dell'Unità Nazionale. Il lavoro, minimalista, si caratterizza per la forte e personale partecipazione emotiva dei bambini alle vicende risorgimentali ed esemplifica molto efficacemente l'orgoglio, tutto italiano, dell'Unificazione costruita su battaglie, distruzione ed energica determinazione.
Sono stati inoltre attributi premi speciali:

2° Circolo Didattico- Scuola Primaria "Campo Sportivo" - classe I A
Molto originale risulta la coccarda, tutta italiana, dai motivi patriottici e umanitari allo stesso tempo: i lembi delle circonferenze si muovono su linee sinusoidali che rimandano alla forma della mano umana. Tali geometrie mirano a sottolineare come la nostra unificazione sia il frutto di un patrimonio storico che affonda le proprie radici nel Risorgimento.

2° Circolo Didattico- Scuola Primaria "Campo sportivo" classe I B
"Il nostro cuore è italiano" risulta essere un elaborato artistico che si distingue per l'immediatezza del messaggio espresso attraverso un pregnante manifesto patriottico. La figura del cuore rimanda alla passione e all'ardore che alimentano i sentimenti degli italiani di ieri e di oggi.

2° circolo Didattico, Scuola Primaria "Pastrengo" - classi V A e V B
La commissione segnala l'elaborato degli alunni delle classi V A e V B della scuola primaria "Pastrengo" poiché si distingue per l'immediatezza comunicativa delle immagini e delle scelte grafiche, che veicolano in modo chiaro ed incisivo il messaggio sotteso al percorso storico focalizzato su quello che è stato il contributo di Acri nel Risorgimento italiano.

2° Circolo Didattico- Scuola Primaria "Campo Sportivo" - classe V A
Le celebrazioni dell'Unità Nazionale rimandano ad un forte senso di identità e appartenenza, proteso alla valorizzazione del nostro territorio e alle realtà e peculiarità delle regioni di cui è composto. Questo è il messaggio che i bambini della V A sapientemente attribuiscono al cartellone in concorso dal titolo: "Tanti colori, una sola bandiera".

Istituto Comprensivo S. Giacomo - "Plesso Serralonga" - classe V
L'opera in concorso ha suscitato l'interesse della commissione per la tridimensionalità accompagnata da un testo encomiastico che narra i sacrifici dei diversi patrioti che hanno contribuito all'unificazione dell'Italia. Interessanti i cromatismi attribuiti allo stivale e ai personaggi che si accostano ai toni del Mediterraneo.

Istituto Comprensivo S. Giacomo - plesso "S. Giacomo"- classe III
La creatività del gruppo si manifesta attraverso un'opera di singolare eccentricità sia per la selezione dei materiali sia per la simbologia attribuita. I colori della bandiera italiana sono stati accostati ad "oggetti, eventi, valori, stati d'animo" e riportati sul supporto cartaceo con l'ausilio di una tecnica mista ben utilizzata.

Istituto Comprensivo S. Giacomo - Plesso "S. Giacomo" - classe V
La giuria segnala con merito l'elaborato della classe V della scuola primaria "S. Giacomo" per l'efficacia e la freschezza dei disegni nonché per i testi che ripercorrono gli eventi più significativi dall'unificazione ai tempi nostri.

Istituto comprensivo "V.Padula" - Plesso S.Angelo Classi I-II-II -IV-V
L'elaborato propone riflessioni sul senso profondo di identità nazionale e di appartenenza. L'immagine dello stivale, a cui fanno da cornice un gruppo di bambini gioiosi, conferma ancora una volta la grande sensibilità che nutrono le nuove generazioni per la nostra Patria.

Istituto Comprensivo La Mucone - Plesso "Serricella" - classe II
La giuria attribuisce l'attestato di merito al disegno in concorso per la simpatia suscitata dalle immagini relative a quattro tra le personalità più rappresentative del Risorgimento italiano rappresentate in modo prettamente fumettistico.





















































PUBBLICATO 12/05/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 4121  
Fc Acri - Nissa: 1 - 0
I rossoneri ritornano sul podio più alto ma per riconquistarlo non è stato affatto facile. Quanta fatica per battere la Nissa, formazione che chiude la classifica. Ciò vuol dire che questo girone è ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3569  
Nasce il comitato cittadino “Là Mucone Rinasce”
Si è costituito in questi giorni il comitato cittadino “ La Mucone rinasce” , il comitato nasce dalla voglia di un gruppo di cittadini (oltre 30) di promuovere una aperta e libera discussione sulle ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3005  
Il sindaco Trematerra sul premio Padula
A nome della giunta, dell'amministrazione comunale e della città, esprimo soddisfazione per i contenuti, per gli ospiti e per l'ottimo lavoro sinergico portato avanti dal comune e dalla Fondazione P ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3915  
I 24 autisti del servizio scuolabus occupano la stanza di Trematerra
Sono stati momenti concitati quelli vissuti ieri mattina a Palazzo Gencarelli, sede del municipio. I 24 dipendenti dell’Acri Trasport, ditta che dal 2003 per conto del comune gestisce il servizio di ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2690  
L’Amministrazione è attenta e disponibile ai lavoratori Acri Transport
In merito a quanto accaduto, riguardo i lavoratori dell’Acri Transport, l’Amministrazione comunale ci tiene a precisare che l’attenzione al problema è alta ed è stata sempre costantemente in cima al ...
Leggi tutto