COMUNICATO STAMPA Letto 2564  |    Stampa articolo

Anch’io sono la Protezione Civile.

Francesca Belsito
Foto © Acri In Rete
Dopo l'esperimento ben riuscito dello scorso anno, ancora una volta questa estate i volontari del gruppo di Protezione Civile di Acri hanno voluto dare ai ragazzi della nostra cittadina l'opportunità di vivere un'esperienza insolita. Ciò al fine di sensibilizzare le giovani menti ed educare al rispetto per gli altri e per se stessi. Parliamo del Campo Scuola che si terrà tra il 25 e il 30 luglio e avrà come cornice i meravigliosi paesaggi della Sila nostrana. Protagonisti saranno, appunto, i ragazzi che, in questo breve ma intenso percorso di crescita, saranno guidati dai volontari dell'associazione. I ragazzi saranno impegnati in numerose attività, ricreative e non solo. Avranno, infatti, l'opportunità di ammirare la bellezza della flora e della fauna silani, di entrare in contatto diretto con una natura non ancora contaminata dalla superficialità umana. Potranno apprendere l'importanza di avere un mondo pulito e soprattutto integro e immune dalla fiorente illegalità dei nostri giorni attraverso lezioni tenute dal personale dell'Arma, rivelatosi disponibile e bendisposto riguardo a un'iniziativa di questo genere.
Ma perché è così importante partecipare al Campo Scuola? Non si tratta di un'esperienza come tante altre, è un po' di più. Permette di crescere, insieme ai propri coetanei nel rapporto con gli adulti e il mondo naturale. A volte tendiamo a dimenticare l'importanza dei ragazzi per il nostro futuro e per la nostra vita. I nuovi abitanti del mondo, tra non molto, saranno loro ed è giusto e necessario garantire che maturino al sicuro dalle meschinità del mondo stesso, consapevoli che nulla accade per caso, ma che ogni cosa ha bisogno del nostro aiuto per diventare quello che dev'essere. Senza alcuni valori, senza un briciolo di coscienza non andiamo da nessuna parte. Come pretendiamo di cambiare il mondo se prima non siamo capaci di migliorare noi stessi?
E per noi volontari, cos'è il Campo Scuola? Un'occasione per dimostrare che motore immobile dell'universo è l'amore. Amore per il prossimo, per se stessi, per la natura. Occorre una buona dose di questo per essere un volontario e , perché no, anche un pizzico di coraggio. Essere volontari ci insegna ad avere rispetto per ciò che ci circonda, a saperci adattare, a saper convivere e mostrare solidarietà e spirito di partecipazione. Non bisogna indossare una divisa o un distintivo per essere volontari, è necessario, piuttosto, sentire di potere (e non dovere!) fare qualcosa per gli altri. Dalle piccole cose nascono i migliori risultati e il Campo Scuola è un ottimo punto di partenza.

PUBBLICATO 20/07/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4294  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3887  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4084  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4242  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3754  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto