NEWS Letto 2742  |    Stampa articolo

Concluso lo stage della Protezione Civile.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
Con la cerimonia di chiusura e la consegna degli attestati di partecipazione da parte dell’assessore comunale al Volontariato, Maurizio Simone, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, si è concluso il secondo campo-scuola del Gruppo di Protezione Civile Acri, associazione di volontariato aderente alla Protezione civile - Arci Nazionale. Il campo-scuola, tenutosi nello splendido scenario del parco comunale Varrise, in pieno Parco Nazionale della Sila, ha visto la partecipazione attiva di 23 ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 16 anni, seguiti, nelle varie attività del campo e nell’assistenza quotidiana, da 25 volontari che si sono alternati nei vari gruppi di lavoro.
Il campo, organizzato dal gruppo Protezione Civile di Acri, è stato finanziato dal Dipartimento Nazionaledella Protezione Civile. Durante i sei giorni di full immersion nella natura, ai ragazzi sono state date una serie di nozioni teoriche e pratiche sulla protezione civile e sulla promozione e difesa dei boschi dagli incendi. Oltre alle esercitazioni teorico- pratiche, sono state effettuate escursioni nel parco nazionale della Sila e attività di gruppo. Il campo ha visto inoltre la partecipazione del maresciallo Roberto Luciani, dell’Arma dei Carabinieri di Acri; del dott. Ciciliani, del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile; del Dott. Vaccaro, esperto naturalista; e del gruppo della Croce Rossa di Acri.
Hanno tenuto lezioni di qualità e di grande interesse rispettivamente: sulla legalità; sulla funzione e l’importanza della protezione civile; sulla conoscenza delle flora presente nel Parco Nazionale della Sila con particolare riferimento alle piante officinali e alla difesa del suolo, sulle tecniche di intervento teorico-pratiche necessarie nel primo soccorso. «In conclusione – si legge in una nota -, il consuntivo del campo è del tutto positivo: frequenza assidua dei partecipanti, motivazione e interesse da parte dei ragazzi, piena soddisfazione dei volontari e dei genitori e un passo avanti nella sensibilizzazione delle giovani generazioni alla difesa e salvaguardia della natura e promozione del volontariato attivo ».


Fonte: "Il Quotidiano della Calabria" del 09-087-2011.

PUBBLICATO 10/08/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4352  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3935  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4140  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4305  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3814  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto