SPORT Letto 2155  |    Stampa articolo

Fc Calcio Acri. Sicilia in agrodolce Resta l’amaro in bocca

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Alla vigilia tutti, nell’ambiente rossonero, avrebbero scommesso su un pari contro il forte Palazzolo. Esso è arrivato ma alla fine va stretto alla formazione del presidente Scaramuzzo. Ma sia ben chiaro il 2-2 viene accolto con entusiasmo da tutti sebbene la squadra siciliana abbia segnato nell’ultimo dei minuti di recupero. Le cronache e chi ha assistito alla gara parlano di un Acri ben messo in campo e molto intraprendente a conferma che anche questa volta mister Ferraro ha schierato una formazione per cercare di vincere la gara. A sorpresa ha messo in campo Sergi al posto di Visciglia e per il resto ha confermato l’undici che aveva sconfitto l’Adrano. Il tecnico rossonero, insomma, ha affrontato a viso aperto una delle formazioni più forti del girone, senza barricate e tatticismi. Ferraro ha detto ai suoi di giocare palla a terra e affrontare il Palazzolo senza timore reverenziale. E così è stato. Deffo e compagni hanno offerto una prestazione convincente e per ben due volte sono andati in vantaggio. I silani sono stati raggiunti durante le ultime fasi concitate di un incontro che ha visto anche tre espulsioni, due per i locali e una per i rossoneri. Il portiere Mauro, fino a quel momento impeccabile, è stato ingenuo in due occasioni colpendo il pallone con le mani fuori dalla sua area beccandosi, quindi, due gialli.
L’Acri, però, è riuscito a contenere gli attacchi ospiti e con due gran gol di Sergi, di testa, stava portando a casa tre punti importanti. Addirittura in superiorità numerica, dieci contro nove, l’Acri, però, si è fatta raggiungere allo scadere dopo gli sviluppi di un calcio d’angolo. Nel dopo gara c’era amarezza per la vittoria sfumata sul filo di lana ma anche soddisfazione per l’ottimo e meritato punto su cui tutti avrebbero puntato. Tra le note liete, la doppietta di Sergi, il buon esordio del portiere under, Turco, e le prove maiuscole di Perrelli e Deffo. Ferraro ha schierato il collaudato 4-1-3- 2 con Perrelli davanti alla difesa, quindi Filidoro e Foderaro sulle fasce e Berlingeri al centro. In avanti la coppia Galantucci-Sergi mentre Visciglia è rimasto in panchina anche per il fatto che a metà ripresa Ferraro ha inserito Cavatorti per rinforzare il centrocampo dopo l’espulsione di Mauro e la conseguente uscita di Sergi per far posto al secondo portiere Turco.
Oggi c’è la ripresa degli allenamenti durante i quali mister Ferraro, come ogni martedì, terrà un faccia a faccia con i giocatori per analizzare la gara. Da valutare le condizioni fisiche di Domanico, rimasto a casa per uno stiramento accusato prima della partenza. Domenica prossima altra trasferta in quel di Nola contro la Nuvla San Felice. Non faranno parte della gara i portieri Mauro, che sarà squalificato, e Di Iuri ancora infortunato.

PUBBLICATO 02/11/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4352  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3935  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4140  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4305  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3814  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto