NEWS Letto 3071  |    Stampa articolo

Deposito di rifiuti ingombranti, denuncia del sindaco contro ignoti

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
Il sindaco Gino Trematerra ha presentato una querela contro ignoti in relazione al deposito diffuso e degradante di materiale ingombrante, creando numerose discariche a cielo aperto. Il sindaco e i suoi collaboratori sono convinti che il fenomeno sia determinato dall'azione di gente che proviene da fuori Comune.
«Sul territorio di Acri - si legge in una nota dell'amministrazione comunale - si sviluppato negli anni un fenomeno di sciacallaggio, volto al deposito abusivo di rifiuti ingombranti, quali carcasse di elettrodomestici, televisori, ecc., riconducibili a ignoti, molto probabilmente provenienti da fuori citt visto la consistente mole di carcasse abbandonate nell'arco di poche ore in zone isolate. Considerato anche il fatto che per i cittadini il Comune, su prenotazione, li ritira a domicilio gratuitamente senza alcun problema con regolaritdi servizio.
Pertanto
- continua il Comune -, a seguito delle continue segnalazioni, nonostante il controllo diurno del Comando della Polizia Municipale, volendo porre fine a questa pratica deleteria sul nostro territorio e salvaguardare l'ambiente, il sindaco Sen. Gino Trematerra ha presentato dinanzi alla Procura della Repubblica di Cosenza espressa e formale querela intesa ad accertare attraverso le relative e opportune indagini i responsabili di tale azione e ha sollecitato l'Arma dei Carabinieri e il Comando della Guardia di Finanza per un controllo capillare sulle zone a rischio, dando avvio ad una campagna di sensibilizzazione sul verificarsi di tali incresciosi movimenti».


Fonte: "Il Quotidiano della Calabria" del 12-10-2011.

PUBBLICATO 09/11/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4352  
Approvato l’assestamento di bilancio ma l’opposizione chiede le dimissioni del sindaco
L’assestamento di bilancio va in aula per la sua approvazione ed alla fine lo vota solo la maggioranza, ovvero Pdl, Udc e Psi, contrari IdV e Pd. Sull’argomento ha relazionato l’assessore al ramo, A ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3935  
Valle Grecanica - Fc Acri: 1 - 1
Nemmeno oggi per la Valle Grecanica è arrivata la vittoria che manca addirittura da dieci giornate ma contro la capolista Acri non si poteva fare di più. Nel derby calabrese la ruota si ferma sul pa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4140  
Consumo di alcol in aumento
A Palazzo Sanseverino-Falcone, convegno sui giovani e le dipendenze organizzato dal Comune. In molti fanno uso di cannabis, ma c’è un netto distacco dalle droghe “pesanti”
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4305  
Prove d’evacuazione a scuola
L'istituto Comprensivo di Là Mucone era una delle quattro scuole pilota della provincia di Cosenza, scelte dalla Prefettura, per la prova di evacuazione degli studenti dal proprio edificio scolastic ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3814  
Dimensionamento scolastico, protesta anche Là Mucone
Dopo San Giacomo, anche Là Mucone protesta per la delibera di giunta con la quale si dispone il dimensionamento scolastico sul territorio comunale.
Leggi tutto