NEWS Letto 4321  |    Stampa articolo

Laratta, l’Ospedale Spoke con Castrovillari è una beffa

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
La notizia dell’ospedale Spoke Acri – Castrovillari ha innescato una serie di reazioni, anche di segno contrario. L’ultima, in ordine di tempo, è quella dell’On. Franco Laratta, deputato del Partito Democratico.
"Alla vigilia di importanti scadenze elettorali – scrive Laratta in una nota -, assistiamo al solito metodo propagandistico e clientelare di alcuni personaggi. Leggiamo gli annunci roboanti del presidente della Regione, che promette addirittura nuove assunzioni, nel momento in cui la sanità in Calabria versa in condizioni assai gravi, come certificato dal Tavolo Massicci, che ha prorogato di altri tre anni la gestione commissariale.
Certificato il fallimento – prosegue il deputato del Pd -, Scopelliti afferma che sono stati raggiunti grandi risultati. Mentre gli ospedali sono nel caos e molti piccoli presidi sono stati smantellati o ridimensionati, dalla Regione fanno trapelare la notizia che alcuni ospedali saranno potenziati, senza dire né come, né quando, né con quali risorse e personale”.
Per Laratta, “promettono miracoli anche ad Acri, proprio mentre la città si appresta a rinnovare il consiglio comunale, dove si annuncia la nascita dell’ospedale Spoke (insieme a quello di Castrovillari, a 70 km di distanza!!), al posto di quello attuale fortemente ridimensionato. Noi siamo convintissimi che Acri abbia bisogno di un grande ed efficiente ospedale, e per questo ci batteremo. Ma si deve trattare di una cosa seria, concreta, utile. Non di una beffa.
Temiamo
– si legge ancora nel comunicato - invece le azioni di propaganda elettorale (in vista delle Comunali e delle imminenti Politiche), sapendo benissimo che il Tavolo Massicci alla fine possa rappresentare un macigno sulla strada di chi promette quello che non può mantenere. Noi speriamo tanto di esserci sbagliati. Ma conosciamo troppo bene la potente macchina propagandistica del presidente Scopelliti, che promuove solo e soltanto le sue (presunte gesta) e i suoi straordinari miracoli. E corre in aiuto dei suoi amici in difficoltà”.

PUBBLICATO 28/12/2012

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 3781  
Riolo: combatteremo fino all'ultima giornata
Il successo di domenica scorsa sulla Silana ha permesso agli uomini di Marco Colle di cancellare le due ultime sconfitte (con Rende e Roccella), mantenere inalterato il distacco dalla capolista Gioi ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4015  
Ospedale e tribunale nell’ultimo consiglio comunale dell’anno
L’ordine del giorno prevedeva solo la chiusura del tribunale e dell’ufficio del giudice di pace. Gran parte della discussione del consiglio comunale è stata imperniata, invece, sulla vicenda legata ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3735  
Concerti da non perdere, al palazzo Falcone
Giovedì 3 gennaio si esibirà il "Trio Marsili" con violino, violoncello e pianoforte. Venerdì 4 gennaio alle 18.30 e' prevista l'ultima serata con l'esibizione di un duo, sax e pi ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3773  
1 edizione della gimkana "Città di Acri"
Ritorna l’atteso evento. Sicuramente i tanti appassionati ricorderanno gimkane che un tempo si correvano per le strade del nostro comune.
Questa mattina, con inizio alle ore 8.30 presso Pi ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4973  
Ospedale Beato Angelo – La capacità di prendere atto di un risultato
In realtà di cose da dire, in merito all’attività locale, ce ne sarebbero state parecchie, ma mi piace pensare che stia volgendo al termine l’epoca delle lagnanze fini a se stesse e soprattutto qu ...
Leggi tutto