NEWS Letto 1814

Avv. Maurizio Feraudo, il gip archivia il procedimento per diffamazione


Foto © Acri In Rete



Il GIP del Tribunale di Cosenza ha disposto l’archiviazione del procedimento penale nei confronti dell’avv. Maurizio Feraudo, difeso dall’avv. Pierluigi Pugliese, scaturito da una querela per diffamazione sporta nei suoi confronti dall’ing. Gerardo Nicoletti, assunto a tempo determinato alle dipendenze del Comune di Acri con la qualifica di “funzionario tecnico” nel mese di luglio 2022, in forza della L. 178/2020 e con spesa interamente eterofinanziata dallo Stato.
I fatti risalgono allo stesso mese di luglio 2022 allorquando l’avv. Feraudo, ancora Consigliere comunale, venne interpellato da una testata giornalistica locale per esprimere un parere sul contrasto tra l’assunzione del “funzionario tecnico” ing. Nicoletti e la delibera di Giunta n. 97/2021 sul fabbisogno del personale che prevedeva, invece, l’assunzione di un “funzionario finanziario”.
Nell’occasione l’avv. Feraudo dichiarò che la questione meritava “di essere sottoposta alla valutazione delle Autorità competenti” atteso che rispetto alla incongruenza emersa tra la delibera di Giunta e il contratto di assunzione del “funzionario tecnico”, che sembravano essere tra loro in contrasto, “potrebbe non essere neutro il rapporto di stretta parentela del professionista neoassunto con la famiglia del Sindaco”.
Il Feraudo aggiunse che si trattava dello stesso professionista che l’anno prima era stato beneficiario di un affidamento diretto di particolare consistenza economica da parte dell’Ente comunale ed era il marito di una candidata nelle liste del riconfermato Sindaco.
Da qui la querela per diffamazione rispetto alla quale la Procura della Repubblica di Cosenza ha chiesto, lo scorso mese di settembre, l’archiviazione del procedimento sul presupposto che la critica politica “riguardava, non tanto la persona offesa, nella sua qualità di professionista neoassunto presso l’Ente comunale di Acri, quanto l’operato della Giunta comunale, poiché, nonostante il piano del fabbisogno del personale prevedesse l’assunzione di un funzionario finanziario (…) veniva assunto, di contro, con determina n. 83/1 del 28/06/2022, un funzionario tecnico”.
L’ing. Nicoletti, ritenendo che le valutazioni della Procura della Repubblica si basavano su presupposti errati, ha proposto opposizione alla richiesta di archiviazione cui ha fatto seguito l’udienza davanti al GIP il quale, con ordinanza del 13/11/2023, ha disposto l’archiviazione del procedimento argomentando che il Feraudo aveva formulato “le proprie osservazioni sulla base di una lettura ed analisi del mero dato documentale riveniente dalla delibera n. 97 del 16/07/2021 che, sia in parte motiva che nella parte deliberativa, faceva espressamente riferimento all’assunzione di un funzionario finanziario”.

PUBBLICATO 15/11/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 821  
La scuola mette le ali
Un sole estivo illumina Anzio, la bella città sul mare distante appena un’ora di treno da Roma. Per fortuna, una leggera brezza marina rende grad ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 920  
“La mia forza è la moderazione”… anche nelle sconfitte e nei tradimenti
Fa tappa anche ad Acri “La mia forza è la moderazione”, il libro autobiografico di Mimmo Bevacqua, capogruppo Pd alla regione, intervistato da Sa ...
Leggi tutto

CULTURA  |  LETTO 905  
“La notte di Natale” di Padula. Acri/Torino e ritorno
Dopo la Festa del libro di Torino, “La notte di Natale” è stato presentato ad Acri, nel palazzo Falcone e cattura l’attenzione e la curiosità di ...
Leggi tutto

SPETTACOLI  |  LETTO 802  
1° Concorso regionale di organetto e fisarmonica diatonica
Si svolgerà ad Acri il prossimo 1° Giugno, la prima edizione del premio “Il Faro-Pietro Fusaro”, Concorso Regionale di Organetto e Fisarmonica Di ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 700  
Chiediamo scusa
Cosi come nella vita, anche nello sport e nel calcio, perdere non piace a nessuno. Tantomeno a noi che al termine della finale play out di domen ...
Leggi tutto

ADV