Opinione Letto 916  |    Stampa articolo

Gentile Amministrazione Comunale ...

Angelo Turano
Foto © Acri In Rete
Gentile Amministrazione Comunale, apprezzo molto l'interesse e i nobili propositi mostrati per risolvere il problema da me esposto.
Devo dire che questo denota, da parte vostra, grande sensibilità verso i problemi del territorio e soprattutto grande capacità di ascoltare e di interagire con la popolazione.
Mi congratulo vivamente con quello che sembra un ottimo inizio di amministrazione della Cosa Pubblica.
Vorrei a mia volta chiarire alcuni concetti, accettando le giuste "correzioni" laddove scrivessi delle inesattezze.
A proposito della precedente amministrazione scrivete: "ha cercato inutilmente di spostare l'attuale discarica ... non ha trovato un sito che possa ospitarla".
Da quanto da me compreso, la vecchia amministrazione un sito l'aveva ben trovato: l'area PIP di Chianette!
Era quello il sito, su cui pensava di costruire la fatidica "isola ecologica", contrastata aspramente dalla vecchia opposizione di Centrosinistra.
Le vecchie amministrazioni hanno operato molto e bene, per bonificare le innumerevoli discariche del luogo; ma incentrare proprio a ridosso del fiume una discarica mi sembra una scelta alquanto opinabile.
Voglio chiarire ancora che non sono d'accordo sul modo con cui l'amministrazione "Tenuta" ha gestito la discarica, così come non lo sono su come è stata gestita la "discarica della Caccia" da parte di vecchie amministrazioni.
Alla luce degli ultimi eventi, ritengo che gli Acresi siano stati fortunati, per il fallimento dell'isola ecologica di Chianette, se la stessa una volta creata, avesse ricevuto la stessa attenzione e fosse stata gestita con la stessa parsimonia della discarica sul Calamo,magari con gli stessi "container a tenuta stagna", oggi ci troveremmo difronte all'inquinamento irreversibile delle falde acquifere di un territorio vastissimo.
La "tempestività nella rimozione dei rifiuti" non può essere il solo metro di valutazione della discarica in esame.
È apprezzabile la celerità con cui gli addetti alla N.U., provvedono al trasporto, altrove, dei rifiuti, ma andrebbe anche valutata la quantità che finisce nel letto del fiume, e l'inquinamento del tratto sottostante.
Non mi preme dare importanza al pessimo aspetto della discarica. Io nel mio articolo, mi sono soffermato soprattutto - e ci tengo a ribadirlo - sull'inquinamento delle acque e sul fatto che queste stesse vengono usate per l'irrigazione dei campi!
Ai giorni nostri, a giudicare anche dal convegno tenutosi ad Acri nei giorni scorsi, grande interesse si dà allo studio dei Tumori e ai fattori di rischio che concorrono al processo neoplastico. Alla luce di tutto questo nessun intervento si sposerebbe meglio con la "prevenzione" quanto una bonifica di quell'area.
Comprendo che quella discarica è per la nuova amministrazione una vecchia eredità, e capisco anche che sarebbe a dir poco fantascientifico porre un rimedio così su due piedi, ma alcuni interventi sono attuabili già a breve.
Primo fra tutti l'inserimento di nuovi container di facile accesso ed utilizzo, e perché no, anche una educativa campagna di sensibilizzazione per i cittadini.
Augurando a tutti Voi un ottimo e proficuo lavoro, vi rinnovo i miei più cordiali saluti.

PUBBLICATO 6/7/2005

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 1906  
Cinzia Gencarelli vincitrice dell'ARS MILLENNIUM.
Nei giorni scorsi, a Siracusa, all'interno dell'Hotel Santuario, nei pressi del Santuario della Madonna delle lacrime, in occasione del Siracusa Eventus 2005, alla Gencarelli è stato consegnato il p ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 1876  
Convegno Architettura.
Interessantissimo convegno sull'architettura e le energie rinnovabili si è tenuto all'interno di Palazzo Padula.
Leggi tutto

News  |  LETTO 1714  
«Puntiamo sul benessere».
L'assessore alla Sanità traccia il bilancio delle attività. «Stiamo studiando il grado di inquinamento».
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 3080  
Un sogno che sta per diventare realtà.
E' il sogno di tutti i ragazzi che iniziano a calcare i campi di calcio, tutti sperano di poter far carriera e chissà un giorno giocare con i propri idoli, si proprio quelli che con le loro gesta ti ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 1837  
Interrogazione del cons. Prov. Zanfini sulla questione del liceo scientifico.
Sulla delicata questione relativa alle condizioni della struttura che ospita il liceo scientifico interviene il consigliere provinciale dell' Udc, Natale Zanfini.
Leggi tutto