News Letto 1778  |    Stampa articolo

Usi civici, scoppia la polemica.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
Le critiche dei Comunisti Italiani, sulla questione degli usi civici di Pietramorella, non sono piaciute alla sezione di San Giacomo di Sinistra Democratica. La stessa ha replicato attraverso una nota.
«Sinistra Democratica di San Giacomo - è scritto nel comunicato - rimane sbalordita per l'attacco che ha subito sui giornali da parte dei Comunisti Italiani. Questo atteggiamento da parte dei compagni del Pdci denota una loro chiara intenzione di scontro, di insulto e provocazione, da cui Sd è lontana e con lei ci si auspica l'intera sinistra.
L'uso improprio del termine "Messia" portato sul terreno politico non è rispettoso sia nei confronti del mondo cristiano, ma nemmeno del pensiero socialista, di cui il "Messia" è stato in un certo qual modo portatore.
Ci rendiamo perfettamente conto del disagio da parte dei Comunisti Italiani, che si sono trovati ad avere un atteggiamento aristocratico e adesso non sanno come giustificarlo. Questo però non ci impedirà certamente di andare avanti nell'intenzione di rinnovamento e cambiamento della vita politica di fronte ai tanti problemi della società che Sd di San Giacomo intende portare avanti(…).
A noi in questo momento non interessa rispondere comunque a delle inutili e irrispettose anonime provocazioni, ma affrontare questa campagna elettorale con forza, convinti di avere soprattutto ad Acri un candidato di altissima statura umana e politica che porta il nome di Pasquale Zanfino. Sd di San Giacomo
- prosegue il comunicato -, interagendo nell'ambito del centro-sinistra, è vicina all'azione amministrativa del sindaco Elio Coschignano, che riteniamo un ottimo sindaco per Acri e per gli acresi. Certamente, questo però, su singoli problemi non farà perdere di vista a Sd-San Giacomo lo spirito critico che deve accompagnare l'azione politica di ogni singolo partito in un paese di compiuta democrazia come è l'Italia A Sd di San Giacomo non sarà certo il Pdci a dettare la linea politica da seguire, ma soltanto l'impegno e la passione civile di tanti uomini e donne che lavorano per cambiare la nostra San Giacomo, ma anche Acri, la Calabria e l'Italia. A noi questomodorozzo e vecchio di fare politica che qualcuno addirittura inneggia come un vanto, non appartiene e non apparterrà mai.
Bisogna rinnovare la classe politica a tutti i livelli, magari anche con persone vecchie di età, ma giovani nello spirito e nel modo di pensare per dare un futuro ad Acri ed al nostro Paese.
Riguardo la questione della montagna di Pietramorella
- conclude la nota -, riteniamo di non dover aggiungere nulla, se non che la petizione che abbiamo indetto con l'intento di rinegoziare il provvedimento assunto dall' amministrazione comunale di Acri sta raggiungendo ottimi risultati, visto che appena iniziato ha superato da subito il numero dei firmatari auspicato».


Fonte: "Il Quotidiano della Calabria" del 01-04-2008.

PUBBLICATO 02/04/2008

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 2518  
Il PS ufficializza il suo nome per le provinciali.
Arriva la prima candidatura ufficiale per le elezioni provinciali di giugno 2009. Un appuntamento al quale, evidentemente, alcuni partiti ci vogliono giungere con tutte le care in regola. Sicchè, a ...
Leggi tutto

Religione  |  LETTO 3006  
Avvento, l’attesa che apre all’amore.
All'inizio del nuovo anno liturgico, la Chiesa lancia un forte invito alla vigilanza e alla speranza, che sono atteggiamenti caratteristici del tempo di Avvento.
Leggi tutto

News  |  LETTO 2309  
Si costituisce ufficialmente il PD.
Dopo una interminabile gestazione, il Partito Democratico si costituisce ufficialmente anche ad Acri. Prende infatti oggi il via il sospirato tesseramento. Chi è interessato, può ritirare la tessera ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 2455  
Feraudo si impegna per piazza San Domenico.
Un’altra zona della città sarà riqualificata. Si tratta di piazza San Domenico, antistante l’omonima chiesa, a ridosso della sede della Comunità Montana ed a pochi passi dal municipio.
Leggi tutto

News  |  LETTO 2324  
Prove d’alleanzatra Udc e Pd.
Tra questi c’è comunque il rapporto tra il nascituro Partito Democratico e l’Udc. Il primo sta prendendo forma e sostanza dalle radici di Democratici di Sinistra e Margherita, con gli innesti di alt ...
Leggi tutto