AVVISO Letto 2744  |    Stampa articolo

Ripristino della fornitura idrica per Domenica.

Portavoce Sindaco
Foto © Acri In Rete
A seguito del temporale della scorsa notte un fulmine ha bruciato il trasformatore della cabina elettrica che alimenta l’impianto di sollevamento di Ominiello e Bocca di latte nella Sila Greca.
Per cui alcune zone del Centro urbano di Acri si sono ritrovate senza il rifornimento di acqua potabile.
I tecnici del comune hanno ricercato il nuovo trasformatore dapprima a Palermo poi a Bari e infine dopo varie ricerche è stato reperito a Napoli. Il trasformatore, non facilmente reperibile, basti pensare che ha comportato una spesa di circa 20 mila euro per il comune, domani mattina, alle ore 5, nonostante la giornata festiva sarà montata dai tecnici e nella tarda serata salvo imprevisti, la condizione di fornitura idrica dovrebbe ritornare nelle condizioni di normalità.

PUBBLICATO 24/07/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4631  
Incontro di fine anno con il sindaco Trematerra.
E' un Gino Trematerra, gasato, soddisfatto ed orgoglioso, quello che si presenta ad Acri Tv (l’intervista andrà in onda stasera alle 21,30 e domani in replica alle 14, ma sarà visibile anche sul sit ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3820  
Ospedale a rischio.
Le frasi pronunciate in conferenza stampa, sul futuro degli ospedali di montagna, dal presidente della giunta regionale Giuseppe Scopelliti due giorni fa rappresentano per la comunità acrese un'aute ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3386  
Tempo di bilanci per il PDL di Acri.
Siamo ormai giunti alla fine di quest'anno, il 2010, ed anche il PdL locale tira le somme di quanto realizzato. Soddisfatti i vertici del partito per quanto realizzato finora.
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4070  
Comunita’ montana destra crati. Approvato il bilancio, salvi gli stipendi.
Finalmente, esclamo i dipendenti. Solo loro, però, perché la seduta di ieri, dopo vari rinvii, era stata convocata apposta per discutere dell'importante documento senza l'approvazione del quale eran ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 4391  
Il giorno del coraggio.
Attorno a noi tanta apparente dolcezza, tanto facile sentimento, emozioni anche belle ma tanto pervasive quanto superficiali: in realtà la festa del Natale è cristianamente "dura" perché tocca, per ...
Leggi tutto