POESIA Letto 3124  |    Stampa articolo

Per Abou ...

G. Spezzano
Foto © Acri In Rete
Un saluto con le lacrime agli occhi e il cuore pieno di tristezza a te Abou, giovane vita spezzata.
Che tu possa trovare in cielo quella serenità e quella felicità che ti è stata negata sulla terra.
Non dovevi morire così, non lo meritavi, non è giusto, era la vita in debito con te, era lei che doveva pagare il conto per le tue tante sofferenze.
Quando il tempo lenirà questa tristezza, resterà il tuo sorriso, il tuo coraggio, il tuo dire no alle ingiustizie.
Addio Abou, giovane fiore del deserto, sei stato il benvenuto tra di noi, possa tu essere il benvenuto nel regno del tuo Dio, ti accolga nelle sue braccia paterne per essere finalmente libero e felice.

PUBBLICATO 20/09/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4633  
Incontro di fine anno con il sindaco Trematerra.
E' un Gino Trematerra, gasato, soddisfatto ed orgoglioso, quello che si presenta ad Acri Tv (l’intervista andrà in onda stasera alle 21,30 e domani in replica alle 14, ma sarà visibile anche sul sit ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3821  
Ospedale a rischio.
Le frasi pronunciate in conferenza stampa, sul futuro degli ospedali di montagna, dal presidente della giunta regionale Giuseppe Scopelliti due giorni fa rappresentano per la comunità acrese un'aute ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3388  
Tempo di bilanci per il PDL di Acri.
Siamo ormai giunti alla fine di quest'anno, il 2010, ed anche il PdL locale tira le somme di quanto realizzato. Soddisfatti i vertici del partito per quanto realizzato finora.
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4072  
Comunita’ montana destra crati. Approvato il bilancio, salvi gli stipendi.
Finalmente, esclamo i dipendenti. Solo loro, però, perché la seduta di ieri, dopo vari rinvii, era stata convocata apposta per discutere dell'importante documento senza l'approvazione del quale eran ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 4392  
Il giorno del coraggio.
Attorno a noi tanta apparente dolcezza, tanto facile sentimento, emozioni anche belle ma tanto pervasive quanto superficiali: in realtà la festa del Natale è cristianamente "dura" perché tocca, per ...
Leggi tutto