NEWS Letto 3457  |    Stampa articolo

“Il rifugio di Isaac” diventa “la casa di Abou Diabo”.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Da oggi il centro "Il rifugio di Isaac" porterà il nome di Abou Diabo, il ragazzo 19enne deceduto a seguito di un incidente stradale mentre era a bordo del suo scooter lo scorso 10 settembre. Martedì 21, nella sala San Domenico, Abou è stato ricordato da cittadini ed amministratori nel corso di un incontro organizzato dai responsabili del "Rifugio di Isaac,", il centro di seconda accoglienza per stranieri che non abbiano computo il 18esimo anno di età. C'erano Luigi Branca, responsabile del centro, l'assessore comunale, Simone, la provincia di Cosenza con il consigliere De Vincenti, il direttore di Promidea, Caroleo, gli amici di colore, e non, di Abou, i suoi datori di lavoro.
Tutti accomunati da forte commozione e da un'unica riflessione; nel mentre la vita stava finalmente per sorridere ad Abou, quando il giovane della Burkina Faso (Africa centrale), stava per cambiare vita in una realtà in cui si era bene integrato, il fato gli è stato contrario. C'è poi l'aspetto della solidarietà con la città, ed il comune, che hanno permesso di raccogliere circa diecimila euro, la cifra necessaria per trasportare il corpo di Abou nel suo Paese natio. All'appello lanciato dal "Centro di Isaac" hanno risposto in tanti, così come sono state tante le testimonianze ascoltate ieri in un clima di grande riflessione nel mentre un video ripercorreva le tappe acresi più significative del giovane Abou.

PUBBLICATO 25/09/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4631  
Incontro di fine anno con il sindaco Trematerra.
E' un Gino Trematerra, gasato, soddisfatto ed orgoglioso, quello che si presenta ad Acri Tv (l’intervista andrà in onda stasera alle 21,30 e domani in replica alle 14, ma sarà visibile anche sul sit ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3820  
Ospedale a rischio.
Le frasi pronunciate in conferenza stampa, sul futuro degli ospedali di montagna, dal presidente della giunta regionale Giuseppe Scopelliti due giorni fa rappresentano per la comunità acrese un'aute ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3386  
Tempo di bilanci per il PDL di Acri.
Siamo ormai giunti alla fine di quest'anno, il 2010, ed anche il PdL locale tira le somme di quanto realizzato. Soddisfatti i vertici del partito per quanto realizzato finora.
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4070  
Comunita’ montana destra crati. Approvato il bilancio, salvi gli stipendi.
Finalmente, esclamo i dipendenti. Solo loro, però, perché la seduta di ieri, dopo vari rinvii, era stata convocata apposta per discutere dell'importante documento senza l'approvazione del quale eran ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 4391  
Il giorno del coraggio.
Attorno a noi tanta apparente dolcezza, tanto facile sentimento, emozioni anche belle ma tanto pervasive quanto superficiali: in realtà la festa del Natale è cristianamente "dura" perché tocca, per ...
Leggi tutto