OPINIONE Letto 3084  |    Stampa articolo

A.a.a. cercasi super eroe disperatamente...

Franco Bifano
Foto © Acri In Rete
Adoro la nostra classe politica, Deputati, Senatori, Ministri, Sottosegretari, e anche Portavoce, perché è come se fossero rimasti eterni ragazzi, come se per loro tutto fosse un grande gioco e quindi, con tanto di spirito infantile, si comportano di conseguenza. Ragion per cui, se combinano qualche "furbata" o vengono trovati con le mani nella marmellata, tentano di giustificarsi con motivazioni che fanno quasi sempre sorridere e a volte persino tenerezza. Come, quando capita di sorprenderli in camere di costosissimi hotel con giovani ragazze generose, prosperose e disponibili a fare "strani giochini" sniffando cocaina, si giustificano sostenendo che questo li aiuta a mitigare l'insopportabile peso della lontananza dalla famiglia. Poverini, quanta tristezza!
Come si fa a non credergli quando, scoperti a comprarsi lussuosi appartamenti nei migliori quartieri della capitale a prezzi stracciati con spericolate quanto nebulose operazioni, sostengono con espressione meravigliata, tipica dei bambini, di non saperne nulla, che evidentemente qualcun altro gli ha comprato l'appartamento, addirittura a loro insaputa. (questa detta dall'allora Ministro Scajola per me resta insuperabile) Del resto, è noto che il Parlamento italiano pullula di "amichetti " pronti a compranti un appartamento con vista Colosseo per il solo piacere di farti una sorpresa. Se a volte succede di trovarli con una "mazzetta" di soldini in tasca, neanche tanti, 20-30 mila euro, veniamo a sapere che sono donazioni volontarie di gente facoltosa che apprezza e sostiene il loro impegno. Insomma non c'è nulla di male, è un po' come la paghetta mensile che si dai ai bambini quando svolgono bene i compiti loro assegnati.
Il meglio questi "ragazzi"lo danno quando scelgono un leader, perché mica lo possono scegliere a caso, deve essere, come minimo, alla loro altezza per cui non è facile trovarlo. Ci vuole uno "tosto" (stagionato è ancora meglio) che sappia guidarli, motivarli al momento giusto e che, soprattutto, dimostri di essere e di saper fare meglio di loro. Compito onestamente molto arduo.
Certo ci vorrebbe uno dalle caratteristiche fuori dal comune, una sorta di super eroe, un abile comunicatore dalla battuta spontanea, che sappia far valere e quando occorre imporre sempre il suo punto di vista. Uno facoltoso, dal soldo facile che se c'è da spendere per comprare, ammorbidire, piegare e ammorbare non si tiri indietro. Che non abbia paura di imporre leggi fatte su misura per togliersi dai guai. Uno che controlli direttamente o indirettamente qualche giornale, meglio ancora delle televisioni. Che possegga tanti posti dove poter organizzare un po' di divertimento. L'ideale sarebbero delle ville al mare, ma anche palazzi a Roma andrebbero bene. Ovviamente che apprezzi la bellezza femminile e si circondi di belle donne e giovane ragazze (andrebbero evitate le minorenni) particolarmente gradite, invece, le igieniste dentali che, come le altre, potrebbero essere eventualmente ricompensate con sistemazioni in tv o anche, all'occorrenza, in ruoli istituzionali. E poi via, alla grande, con musica, balli e tanto Bunga Bunga.
Quanto sarebbe bello trovarne uno cosi!

PUBBLICATO 03/11/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4633  
Incontro di fine anno con il sindaco Trematerra.
E' un Gino Trematerra, gasato, soddisfatto ed orgoglioso, quello che si presenta ad Acri Tv (l’intervista andrà in onda stasera alle 21,30 e domani in replica alle 14, ma sarà visibile anche sul sit ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3821  
Ospedale a rischio.
Le frasi pronunciate in conferenza stampa, sul futuro degli ospedali di montagna, dal presidente della giunta regionale Giuseppe Scopelliti due giorni fa rappresentano per la comunità acrese un'aute ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3388  
Tempo di bilanci per il PDL di Acri.
Siamo ormai giunti alla fine di quest'anno, il 2010, ed anche il PdL locale tira le somme di quanto realizzato. Soddisfatti i vertici del partito per quanto realizzato finora.
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 4072  
Comunita’ montana destra crati. Approvato il bilancio, salvi gli stipendi.
Finalmente, esclamo i dipendenti. Solo loro, però, perché la seduta di ieri, dopo vari rinvii, era stata convocata apposta per discutere dell'importante documento senza l'approvazione del quale eran ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 4392  
Il giorno del coraggio.
Attorno a noi tanta apparente dolcezza, tanto facile sentimento, emozioni anche belle ma tanto pervasive quanto superficiali: in realtà la festa del Natale è cristianamente "dura" perché tocca, per ...
Leggi tutto