POLITICA Letto 3664  |    Stampa articolo

Sindaco Trematerra, Feraudo fa solo demagogia.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Feraudo, segretario regionale, attacca ed insinua, Trematerra risponde, nella duplice veste di segretario regionale Udc ma soprattutto di primo cittadino. Il dipietrista, ieri, era intervenuto per sottolineare che "occorre difendere l'ospedale Beato Angelo non perché la struttura è situata nel comune in cui risiedono Gino e Michele Trematerra (quest'ultimo assessore regionale) ma piuttosto perché situato in una città montana e, quindi, in una posizione orografica difficile."
Feraudo, insomma, non vuole che i meriti di un'eventuale riattivazione del punto nascita siano appannaggio dei soli Trematerra. Il senatore non ci sta e ribatte; "non sarebbe nemmeno il caso di rispondere al segretario regionale dell'Idv, Feraudo, perché un politico dovrebbe argomentare le proprie ragioni senza bisogno di insultare e ricorrere a illazioni verso gli avversari. IdV è un partito che rispetto, perché rappresenta una fetta della società con cui mi confronto quotidianamente e con spirito costruttivo. Altrettanto non posso dire di Feraudo, più dedito alla demagogia, allo scompiglio e alle supposizioni sconsiderate che alla sostanza dei fatti."
Quindi impegno e promesse; "nelle prossime settimane, prosegue Trematerra, l'amministrazione comunale darà tutte le risposte che servono, sia riguardo al reparto di Ostetricia che a tutte le questioni che toccano da vicino la vita dei cittadini acresi. A loro devo un profondo ringraziamento per avermi dimostrato fiducia e apprezzamento per quanto ho fatto di tangibile per la nostra comunità. L'esatto contrario di quanto accaduto a Feraudo, che nella sua città natale ha saputo raccogliere appena seicento voti alle ultime elezioni regionale, risultato a dir poco imbarazzante che lo ha estromesso dal consiglio regionale e marginalizzato a livello locale. Feraudo, A questo punto, conclude Trematerra, non so se davvero, come afferma il segretario regionale IdV, Acri sia il paese dei Tremterra ma, di certo, non è il paese di Feraudo."

PUBBLICATO 17/12/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4400  
Incontro di fine anno con il sindaco Trematerra.
E' un Gino Trematerra, gasato, soddisfatto ed orgoglioso, quello che si presenta ad Acri Tv (l’intervista andrà in onda stasera alle 21,30 e domani in replica alle 14, ma sarà visibile anche sul sit ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3596  
Ospedale a rischio.
Le frasi pronunciate in conferenza stampa, sul futuro degli ospedali di montagna, dal presidente della giunta regionale Giuseppe Scopelliti due giorni fa rappresentano per la comunità acrese un'aute ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3155  
Tempo di bilanci per il PDL di Acri.
Siamo ormai giunti alla fine di quest'anno, il 2010, ed anche il PdL locale tira le somme di quanto realizzato. Soddisfatti i vertici del partito per quanto realizzato finora.
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 3841  
Comunita’ montana destra crati. Approvato il bilancio, salvi gli stipendi.
Finalmente, esclamo i dipendenti. Solo loro, però, perché la seduta di ieri, dopo vari rinvii, era stata convocata apposta per discutere dell'importante documento senza l'approvazione del quale eran ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 4162  
Il giorno del coraggio.
Attorno a noi tanta apparente dolcezza, tanto facile sentimento, emozioni anche belle ma tanto pervasive quanto superficiali: in realtà la festa del Natale è cristianamente "dura" perché tocca, per ...
Leggi tutto