POLITICA Letto 2648  |    Stampa articolo

Il PD ha bisogno di un progetto unitario

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Il Pd locale c'è, lo ha dimostrato e vuole continuarlo a fare. Dopo la festa di settembre, che ha registrato una buona partecipazione, i democratici si preparano per il congresso. Da un anno e mezzo, dopo le dimissioni del segretario Capalbo, il partito è guidato da Domenico Vaccaro. A parlare è proprio Capalbo, il candidato in assoluto più votato alle comunali del 2010 con oltre 400 preferenze.
"Non è dato sapere se e quando si svolgerà il congresso regionale ma è diventato quasi stucchevole un dibattito in tal senso. Avrei voluto, piuttosto, che il senso di responsabilità di tutta la classe dirigente calabrese, dopo la crisi drammatica del centro sinistra, promuovesse, superando il commissariamento, un percorso, finalizzato a discutere del profilo del partito in Calabria, della sua capacità di canalizzare consenso attorno ad un progetto che un partito, che aspira ad essere riformista e di massa, dovrebbe avere. In realtà manca il progetto e non esiste il partito, si registra il silenzio assordante, non si discute di merito, di talento, di pari opportunità, la stella polare che guida anche le nuove generazioni di dirigenti, i giovani vecchi è l'autoreferenzialità con la speranza di ritagliarsi una piccola nicchia al sole, senza pensare che in altri tempi e con altre leggi elettorali, il rinnovamento, e la selezione delle classi dirigenti di un partito sarebbero stati il naturale risultato di un percorso politico, fatto di militanza, capacità, grado di rappresentatività, passione e impegno."
Circa la situazione locale, Capalbo aggiunge; "dopo ogni sconfitta ripartire non è semplice la festa democratica organizzata a settembre, ha testimoniato l' esigenza, la voglia del circolo di fare politica, di discutere della nostra città, di partito, di Calabria, di Meridione, in un quadro a livello regionale e provinciale che definire desolante è un eufemismo. Il congresso dovrà essere l'occasione per discutere delle ragioni ispiratrici e fondative del Pd, al fine di elaborare un progetto politico che con quelle ragioni sia realmente coerente e che rottami quella vecchia concezione della politica unitamente a coloro che intendono ancora rappresentarla, che in passato, dalle provinciali del 2009 per poi arrivare alle elezioni amministrative e regionali del 2010 ha fatto sì che in nome dell' opportunismo si giustificassero, per interessi familistici e personali, scelte contrarie e diverse da quelle portate avanti dal partito, scelte personali che i cittadini hanno con il loro voto duramente condannato."
Infine, sulle mozioni, dice; "valuteremo l'opportunità di presentare una nostra mozione se questo dovesse servire per arricchire il dibattito congressuale, sul partito che vogliamo, sulla necessità di aprirci ad un diverso modello di relazione con i giovani e la società civile , per elaborare un nuovo progetto nell'interesse della nostra città, in tale contesto la dialettica, le diverse opinioni sono utili e necessarie, diventano destabilizzanti quando a prevalere non è la politica ma altro."

PUBBLICATO 24/10/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2943  
PIP Gastia saranno assegnate le aree ancora libere
Le aree ancora libere del Pip (Piano Insediamento Produttivo) Gastia saranno assegnate in diritto di superficie per la durata di 99 anni alle imprese artigianali, industriali e commerciali, di trasf ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 6421  
Due noti avvocati acresi alla ribalta nazionale per il caso Finmeccanica-Enav
Due noti avvocati di origine acrese, sono in questi giorni alla ribalta del panorama nazionale, si tratta degli avvocati Mario Murano e Natale Perri che difendendo l'imprenditore Tommaso di Lernia n ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3385  
Intitolazione Aula Giudice di Pace di Acri a Santo Cosentino
Il girono 26.11.2011 in Acri presso il Palazzo Falcone Sanseverino si terrà il convegno organizzato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Cosenza dal titolo "L'Assicurazione della Responsabili ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3238  
Rito della promessa di vita evangelica
In un luminoso pomeriggio autunnale, nella piccola chiesa della SS. Addolorata adiacente alla Basilica del Beato Angelo, durante il triduo in Onore di Santa Elisabetta d'Ungheria, patrona del Terz ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3408  
Morta la donna rapinata
Non ce l’ha fatta Maria Cofone, la donna di 83 anni che aveva subito lo scorso 12 novembre un tentativo di rapina nella propria abitazione. Viveva da sola, essendo rimasta vedova da qualche ...
Leggi tutto